Spazio Piktart

Mattatoi

Pino Dal Gal (nato nel 1936)

Mario Giacomelli (1925-2000)

In mostra 35 opere di Mario Giacomelli (1961, "Mattatoio") e Pino Dal Gal (1976, "Chicken story").

Proposto da Simona Guerra

La parte finale, più cruenta, di queste vite destinate alla catena di montaggio alimentare vengono raccontate senza veli e senza mai vestire i panni degli obiettori di coscienza. Salta agli occhi, sin dalle prime immagini, che chi le sta uccidendo non considera più quelle creature fotografate come animali bensì come semplice carne da macello. Bestie che oggi non sono più allevate ma prodotte, come si legge in più di un sito di grandi aziende del settore.

Le parole hanno un peso. Due lavori complessi, molto diversi per stile e approccio, che come afferma Pino Dal Gal si fanno “metafora di una faccia della realtà del vivere” risultando più che mai attuali e in grado di richiamare alla nostra mente molte situazioni politiche, sociali, ambientali in cui il più forte sovrasta il debole e indifeso per logiche sempre riconducibili ai propri interessi.